E’ stata una giornata indimenticabile quella di ieri per i nostri associati che hanno avuto l’onore di potersi confrontare atleticamente e tecnicamente con uno dei migliori giovani arbitri “ emergenti “ d’Italia neo promosso arbitro Internazionale Fabio Maresca.

Giornata iniziata con l’allenamento presso l’impianto sportivo di Fontanelle concessoci dal Comune di Agrigento dove Maresca ha potuto spiegare ai tanti arbitri convocati per l’occasione diverse metodologia e tecniche di allenamento , successivamente si ci e ‘ concentrati sulla riunione tecnica presso la nostra sede dove presenti per l’occasione vi erano anche il Presidente Regionale della LND Santino Lo Presti e il Delegato provinciale Angelo Caramanno che hanno rimarcato la grande importanza di giornate come questa per la crescita umana e arbitrale degli arbitri . La serata e ‘ cominciata con un video commovente che ha ricordato il collega tragicamente scomparso in un incidente stradale Loris Azzaro. Quando e’ stata la volta di Fabio Maresca la platea stracolma lo ha ascoltato intervallando continui interventi e confronti per più di 2 ore dove attraverso video delle sue gare Fabio tra i tantissimi concetti espressi ha soprattutto fatto capire come oggi l’ arbitraggio moderno deve essere accompagnato da grande conoscenza di calcio , “ l’arbitro deve studiare i calciatori , le tattiche , capire prima ciò che accade per farsi trovare pronto “. Entusiasti soprattutto i giovani che per una serata hanno respirato area di Serie A , visto con i propri occhi cosa significa e quanti sacrifici bisogna fare per potersi meritare le importanti platee dove oggi dirige Maresca . Dopo la riunione si ci e ‘ spostati in un noto ristorante presso la Velle dei Templi per condividere una bella serata in amicizia e compagnia dove si è anche festeggiato il 18 ‘ compleanno del collega Manuel Gloria e dove Fabio ha dedicato il suo tempo a tutti coloro che avevano voglia di approfondire curiosità o farsi una foto .
Il Presidente Gero Drago a nome di tutta la Sezione Agrigentina ringrazia il Presidente Marcello Nicchi e il Commissario CAN Nicola Rizzoli per la grande opportunità di crescita concessaci .