Nell’ultima riunione tecnica, la sezione di Agrigento ha avuto l’onore ed il piacere di avere come ospite Fabrizio Lanciani. Fabrizio, Componente della CAI guidata da Andrea Gervasoni ha tenuto una riunione tecnica di elevato spessore grazie alla sua immensa esperienza, visto che fino alla stagione calcistica 2009/2010 ha ricoperto il ruolo di Assistente Arbitrale sia a livello nazionale che internazionale.


Grazie alla sua grande esperienza, Fabrizio ha sottolineato quali siano le caratteristiche fondamentali che l’arbitro deve avere: conoscenza del regolamento, ottima condizione atletica, uniformità di giudizio .Ha pure proiettato diversi filmati motivazionali per lasciare un messaggio forte ai presenti che tutto è raggiungibile solo con il sacrifico , “ nell vita così come nell’arbitraggio nessuno ci regala niente “.
A conclusione della riunione è stato ricordato a tutti i presenti che l’arbitraggio è per prima cosa un divertimento, ma anche una passione da coltivare giorno dopo giorno, ed un’esperienza che fa crescere e che segna le vite di coloro che intraprendono questa strada, la strada di un desiderio, di un sogno: il sogno di arrivare in serie A. La strada è lunga e in salita ma bisogna continuamente alimentare questa passione con spirito di sacrificio e voglia di riuscire al meglio. Un sogno che ha bisogno di essere continuamente alimentato dalle nostre esperienze sul campo. E’ fondamentale essere capaci di ascoltare i consigli e le dritte di coloro che ci seguono giornalmente in sezione e dei dirigenti. Alla base di tutto, alla base del nostro sogno però, c’è sempre la conoscenza del regolamento, l’allenamento costante, molti sacrifici, ma soprattutto coraggio nel prendere decisioni giuste. Dopo la riunione Tecnica quasi tutti i presenti ci siamo trasferiti presso un noto ristorante dove fino a tarda ora e’ stata l’occasione per stare insieme e socializzare . Un grande grazie a Fabrizio per la grande opportunità offertaci .