Back to Top
 
 

 

21 Marzo, Premio Giudice Livatino

 

Sarà l’arbitro di Seria A Antonino Di Martino di Teramo a ricevere il primo “Premio Giudice Livatino” durante la premiazione a Canicattì il 21 Marzo alle ore 16:30 presso il Teatro Sociale, Via Capitano Ippolito 5.

Si tratta di un evento importante per la Sezione Arbitri di Agrigento che premia l’arbitro più giovane esordiente in serie A ogni anno e voluto fortemente dal suo Presidente Gero Drago, che coinvolge i vertici dello sport nazionale e che vedrà la presenza di autorevoli personalità del mondo dello sport, delle istituzioni, della chiesa e della magistratura.

Durante il pomeriggio si svolgerà anche la tavola rotonda dal titolo “Sport e legalità: un unico valore” a cui parteciperanno  Dario Caputo,  Prefetto di Agrigento, Salvatore Cardinale, già Presidente Corte d’Appello di Caltanissetta, Mario Conte, consigliere della Corte d’Appello di Palermo e autore de “I dieci passi. Piccolo breviario sulla legalità”, Don Giuseppe Livatino, Postulatore della Causa di canonizzazione del Servo di Dio Rosario Livatino, Marcello Nicchi, Presidente Associazione Italiana Arbitri, Sandro Pappalardo, Assessore regionale allo Sport e sarà coordinata da Salvo Ognibene, scrittore e responsabile comunicazione Arbitri sez. Agrigento.
L’iniziativa, organizzata in collaborazione con diverse realtà associative (tra cui Libera e l’Associazione Amici del Giudice Rosario Livatino) e patrocinata dall’assessorato allo Sport regionale e da diversi comuni della provincia agrigentina, vuole ricordare il giudice Livatino, esempio per le nostre generazioni e testimone credibile di giustizia ed etica

 

Presenta il giornalista Pino Barbara, si allega la locandina dell’evento.

RTO con Danilo Giannoccaro

 

La sezione Arbitri di Agrigento è felice di ospitare Danilo Giannoccarodesignatore della CAN PRO.

Venerdì 2 Marzo alle ore 19:30 presso i locali sezionali.

Vi aspettiamo numeros

 

 

 

 

Il nostro Presidente incontra l’Assessore Regionale allo Sport Siciliano

Incontro istituzionale del nostro Presidente Gero Drago con l’Assessore  Regionale allo Sport Sandro Pappalardo , obiettivo principale quello di porre all’attenzione del Governo Regionale l’organizzazione del “Premio Giudice Ragazzino “ dedicato al Giudice Rosario Livatino che si svolgerà il 21 Marzo a Canicatti , con l’occasione Pappalardo ha avuto modo di conoscere il mondo meraviglioso degli arbitri di calcio e il grande contributo che svolgono sia per lo svolgimento dei campionati sia per l’aspetto sociale che con le proprie sezioni svolgono nei territori.

Drago ha consegnato per conto degli arbitri Agrigentini e Siciliani ( Il Presidente Cavaretta era impegnato a presenziare nella Coppa Italia di Eccellenza che si svolgeva a  Troina )la divisa ufficiale della nostra Associazione ed ha strappato l’impegno ad una maggiore attenzione agli eventi e manifestazioni tecniche e socio/culturali da organizzare in futuro cominciando proprio dal “Premio Giudice Ragazzino” che coinvolgerà centinaia di associati provenienti da un vastissimo territorio 

Riunione con il nostro ospite: Valerio Caroleo

Bellissima serata quella trascorsa insieme all’ospite designato dall’AIA nazionale, Valerio Caroleo. Vicecommissario della CAI é da diversi anni tra i dirigenti nazionali.

Calabrese e con una simpatia innata, ha esordito raccontando aneddoti legati all’esperienza sul campo insieme al nostro presidente di sezione Gero Drago che lo ha accolto e presentato alla platea.

Nel corso del suo intervento ha sottolineato, partendo dalla sua esperienza personale, l’importanza della sezione nel mondo associativo arbitrale.

Per Caroleo si tratta del terzo anno in forza alla CAI e oggi è il punto di riferimento per gli osservatori della categoria.

Nel corso del suo intervento, grazie anche all’ausilio di diverse clip, ha sciorinato consigli cercando di sviscerare nel dettaglio le immagini proposte, sottolineando le differenze tra i punti di osservazione diversi tra arbitri, assistenti e osservatori.

L’analisi delle diverse clip ha suscito commenti e dibattito in platea, creando curiosità e interesse.

Oltre ai nuovi 19 arbitri, a cui è stato dato il benvenuto, erano presenti anche il vicepresidente CRA Armando Salvaggio e l’osservatore di Serie A Nino Alesi.

Grazie Valerio, é stata una serata davvero bella e utile!

Torna a trovarci presto!